skip to Main Content

Benvenuti

Sistematica SpA è l’azienda capofila operativa di un gruppo di PMI denominato “Gruppo Sistematica”, oggi controllata da S.M.R.E. Spa, società quotata al segmento AIM di Borsa Italiana.

Il Gruppo è nato a Terni nel 1996 da specialisti del settore informatico provenienti da alcune tra le più importanti aziende italiane del ramo IT. La partecipazione, con compiti di assoluto rilievo, a progetti ad elevato livello di specializzazione, ci hanno permesso di diventare, in questi 20 anni di vita aziendale, una realtà con quasi 15 milioni di ricavi annui e circa 100 risorse tecniche distribuite in 4 sedi sul territorio nazionale

Rimani in Contatto

Email: info@top-ssl.it
Phone: +39 0744 61221
Address: Viale D. Bramante 43, 05100 Terni (TR)

Dove siamo

+39 0744 61221 info@top-ssl.it Login / Register

Hardware Security Module (HSM): cos’è e a cosa serve

Hardware Security Module è uno strumento essenziale per la sicurezza informatica nel mondo digitale odierno. Le organizzazioni, infatti, si affidano sempre più spesso alle chiavi digitali per automatizzare i propri processi. Gli Hardware Security Module  sono ampiamente usati nella gestione e nella protezione delle chiavi crittografiche, garantendo l’efficacia della gestione del ciclo di vita dei certificati digitali.

hardware security module

Cos’è un Hardware Security Module?

Un Hardware Security Module è un processore crittografico dedicato, progettato per gestire e proteggere le chiavi digitali. Gli HSM non sono altro che dispositivi fisici a prova di manomissione che eseguono varie operazioni relative alla crittografia: crittografia, decrittografia, autenticazione e facilitazione dello scambio di chiavi, tra le altre. Questi dispositivi sono affidabili, privi di potenziali violazioni da malware, virus e accessi non autorizzati.

Essendo un dispositivo fisico, HSM ha un potente sistema operativo abbinato a un accesso di rete limitato, il che lo rende la “Root of Trust” nell’infrastruttura di sicurezza di un’organizzazione.

A cosa serve un Hardware Security Module?

Vista l’enorme mole di dati gestiti, le odierne organizzazioni sono tenute a mantenere un alto livello di sicurezza. Quest’ultime ricorrono a Hardware Security Module per tenere segrete le chiavi e i certificati digitali. I moduli di sicurezza hardware, infatti, proteggono dati, identità e transazioni all’interno della rete rafforzando i processi di crittografia. Integrano la generazione, l’archiviazione e la gestione di chiavi crittografiche sicure.

Poiché gli HSM sono “Root of Trust”, la loro efficacia dipende dalla loro capacità di generare e proteggere le chiavi all’interno dell’ambiente protetto. Ciò rende il modulo di sicurezza hardware una parte cruciale dell’infrastruttura di rete dell’organizzazione.

Il funzionamento di un Hardware Security Module

La crittografia è il nodo degli attuali standard di sicurezza. Per crittografare i dati, infatti, è necessario generare chiavi crittografiche. Un rischio, tuttavia, è che la chiave possa essere violata da qualche cybercriminale. È qui che entra in gioco Hardware Security Module. HSM può essere utilizzato per generare tali chiavi digitali e l’hardware speciale di cui dispone per creare entropia e consentire la generazione di chiavi di alta qualità senza la possibilità che utenti o applicazioni accedano alla chiave specifica.

In una rete, ad esempio, un utente richiede un’operazione crittografica come l’emissione di una firma digitale. HSM emette la firma digitale utilizzando una chiave privata nel suo ambiente sicuro e fornisce l’output risultante all’utente. La chiave non può essere esportata o estratta dall’utente perché le funzioni sono confinate all’interno dell’ambiente protetto del modulo.

Pro e contro di HSM

Con le crescenti capacità dei server di generare chiavi univoche, le organizzazioni spesso si interrogano sui vantaggi che HSM potrebbe apportare al loro flusso di lavoro. In estrema sintesi il principale vantaggio risiede nel fatto che HSM è più sicuro di un server.

I criminali informatici devono accedere fisicamente all’HSM per visualizzare i dati protetti. Inoltre, HSM dispone di meccanismi di protezione come sensori di tensione, pellicola protettiva e sensori di temperatura che salvaguardano i dati da eventuali attacchi esterni. Qualsiasi accesso fisico non autorizzato causerebbe un allarme per avviare contromisure come la distruzione dei dati in caso di violazione.

Attraverso HSM, vengono generate chiavi crittografiche più potenti. Gli HSM, infatti, hanno generatori di numeri casuali integrati che producono valori univoci.  

Inoltre ulteriori vantaggi di HSM sono: 

  • La salvaguardia dei dati crittografici durante tutto il loro ciclo di vita
  • Il non permettere l’esposizione della chiave in ambienti non sicuri. 
  • La conformità alla sicurezza informatica rispettando gli standard del settore.

Nonostante i numerosi vantaggi, gli HSM presentano dei punti deboli. Questi, infatti, necessitano di aggiornamenti particolarmente costosi per l’organizzazione, date le peculiarità del device. Sebbene gli HSM presentino delle vulnerabilità, tuttavia rimangono una soluzione efficace per proteggere le chiavi crittografiche prevenendo l’accesso non autorizzato.

Le tipologie di Hardware Security Module

Tendenzialmente sono presenti due tipi di HSM:
  • Scopo generale
    Il modulo di sicurezza hardware per uso generico utilizza e rafforza gli algoritmi di crittografia più comuni. Questo è comunemente usato per la protezione dei dati sensibili di base, nelle PKI e nelle criptovalute.
  • Pagamento e transazione
    Gli HSM di pagamento e transazione sono utilizzati principalmente da istituti finanziari e sistemi di pagamento. Questi sono creati per proteggere le informazioni di pagamento in carte, trasferimenti e altre transazioni. Gli HSM di pagamento e transazione aiutano le organizzazioni a rispettare gli standard di sicurezza dei dati del settore dei metodi di pagamento elettronici.

Gli impieghi di Hardware Security Module

Gli HSM hanno un’ampia possibilità di utilizzo, dalla verifica e la protezione delle identità digitali, alla protezione della radice delle chiavi delle CA, alla salvaguardia delle firme digitali e dei pagamenti. Oltre a questi casi di utilizzo, HSM è utilizzato anche in vari settori per conformarsi a standard normativi in ​​continua evoluzione poiché le sue potenti funzionalità di sicurezza aiutano le organizzazioni a mantenere l’integrità e la fiducia informatica sul posto di lavoro.

Gli attacchi informatici purtroppo sono all’ordine del giorno ed è importante che la tua organizzazione prenda in considerazione l’aggiornamento della sicurezza tramite l’utilizzo dell’hardware. HSM può aiutarti a proteggere la tua organizzazione da potenziali violazioni esterne. Top SSL, rivenditore ufficiale GlobalSign, offre tutti gli strumenti e i prodotti SSL per le imprese e i privati che vogliono garantire la sicurezza dei propri utenti, rispondere alle minacce e gestire in maniera efficiente i costi relativi alla gestione dei certificati SSL / TLS. Cosa stai aspettando? Inizia oggi stesso, contattaci!  

Rimani in Contatto con Noi

Se hai una domanda inviaci una mail.
Sarai ricontattato dal  Nostro servizio Clienti  al più presto.

Back To Top
0
Connecting
Please wait...
Send a message

Sorry, we aren't online at the moment. Leave a message.

Your name
* Email
* Describe your issue
Login now

Need more help? Save time by starting your support request online.

Your name
* Email
* Describe your issue
We're online!
Feedback

Help us help you better! Feel free to leave us any additional feedback.

How do you rate our support?